Le donne battono gli uomini al gioco d'azzardo

Il mondo del gioco d'azzardo è da tempo dominato da giocatori di sesso maschile. Tuttavia, negli ultimi anni, un numero sempre maggiore di donne ha iniziato a giocare d'azzardo (online). La ricerca svolta da Blackjack.it dimostra che, nel giro di cinque anni, il numero di giocatrici d'azzardo online si è quadruplicato. Parrebbe essere una cosa logica, siccome le donne hanno una probabilità maggiore di vincere rispetto agli uomini.

Le motivazioni che spingono le donne a giocare sono più sicure

Donna allegra gioco d'azzardoUomini e donne differiscono nelle proprie motivazioni di gioco. Le donne tendono a giocare d'azzardo più per noia e solitudine. Ecco perché prediligono i giochi che richiedono più tempo e dove possono spendere meno soldi possibile (Brown & Coventry, 1997; Trevorrow & Moore, 1998). Gli uomini, al contrario, sono più concentrati sul vincere soldi. Da una ricerca svolta da CONAGGA è emerso che il 75% degli uomini italiani gioca d'azzardo per vincere. Questo li porta a correre più rischi e a perdere più soldi rispetto alle donne.

Ida Poletto di ilsitodelledonne.it, sito web dedicato alle donne commenta: “l’approccio femminile al gioco d’azzardo è estremamente vicino a come le donne amano i propri amici e famigliari e come lavorano oggi. Storicamente il denaro è sempre stato appannaggio degli uomini, mentre le donne sono sempre state relegate a gestire l’economia domestica, liste della spesa, ecc. Quindi in un certo senso, il gioco d’azzardo consente alle donne di rivendicare il loro ruolo anche nella gestione del denaro. Al contrario degli uomini, le donne non sono altrettanto agonistiche e il fulcro di una donna è quello di amare e prendersi cura delle persone anziché vincere nel gioco o affermarsi prevaricando gli altri, per le donne si può parlare piuttosto di competitività e solo in determinati ambiti“.

Le donne sanno quando fermarsi

Le donne sono consapevoli che il gioco d'azzardo deve rimanere un gioco e spendono meno soldi nei casinò rispetto agli uomini. Gli uomini hanno un budget di 200€ a visita, mentre le donne spendono soltanto una media di 50-100€ a visita. Siccome le donne spendono meno nel casinò e sanno quando fermarsi una volta raggiunto il loro limite di budget, di conseguenza subiscono meno perdite finanziarie.

Gli uomini si lasciano influenzare dall'ego durante il gioco

Le donne hanno un talento naturale superiore a quello degli uomini, specialmente nei giochi da tavolo. Gli uomini si lasciano influenzare dall'ego mentre giocano, al contrario le donne non hanno questo problema. Le donne si distraggono di meno e rimangono più concentrate sul gioco. Quando gli uomini perdono, tendono a correre più rischi perché vogliono dare prova di se stessi. Il più delle volte questo va a discapito del gioco.

Inoltre, gli uomini sono anche più aggressivi durante il gioco, per via degli ormoni. Gli ormoni maschili sono più aggressivi e consapevoli di sé rispetto agli ormoni femminili. Questo influenza anche il loro gioco, mentre le donne rimangono più imparziali e concentrate.

Più brave e si divertono di più!

Le donne sono anche più generose degli uomini. Quando le donne vincono, il 25% di loro offre agli amici nel casinò, mentre soltanto il 14% degli uomini fa altrettanto.

Conclusione: le donne sono più brave degli uomini al gioco d'azzardo perché giocano meglio, spendono meno, hanno delle motivazioni di gioco più sicure e sono di compagnia migliore durante il gioco.