I giovani italiani si danno al gioco d'azzardo per avere soldi da spendere

Gli italiani spendono molto nel gioco d'azzardo e questa non è una novità. Infatti, l'Italia è il quinto paese del mondo per quanto riguarda il mercato del gioco d'azzardo. Ma il fatto che ragazzini di 14 anni stiano iniziando a giocare è causa d'allarme.

Il gioco d'azzardo è dappertutto

Bandiera ItalianaLo psicologo di un ente benefico anti-gioco d'azzardo ritiene che la crescita nel numero di giovani italiani che si dedicano al gioco è dovuta alla crisi economica e alle prospettive negative per il futuro. Anche le ampie opportunità per giocare d'azzardo fanno la loro parte. Grazie alle pubblicità sul gioco vicino alle scuole, in TV, nelle loro case e in altri luoghi pubblici, i bambini sono sempre più esposti al gioco d'azzardo. E lo stesso vale per i giochi (per cellulare) su Internet e i social network.

Abitudini

Con ogni probabilità, i bambini che giocano d'azzardo pensano di fare una cosa del tutto normale, poiché anche i loro genitori e/o famiglie lo fanno. Acquisiscono le abitudini della loro famiglia senza sapere le conseguenze del gioco d'azzardo. Il gioco viene visto come metodo di guadagno o per avere soldi da spendere. Blackjack.it desidera consigliare ai genitori di tenere d'occhio i propri figli e tenerli lontano dal gioco finché non saranno maggiorenni.