Il sosia di Charlie Sheen è un giocatore di blackjack

Charlie Sheen JeetendraIn base alle dicerie, il sosia indiano di Charlie Sheen, Jeetendra, ha sviluppato un sistema di conteggio delle carte tutto suo.

L'attrazione di Charlie Sheen nei confronti del gioco d'azzardo è cosa nota, per esempio tutti si ricordano di quella volta in cui perse un milione di dollari a blackjack in mezz'ora in attesa che la sua limousine venisse a prenderlo in un casinò di Las Vegas.

Il valore della pubblicità

Alcuni hanno definito il milione di dollari sperperato nel blackjack come un colpo di sfortuna, altri come un atto di avventatezza, alcuni persino come un'ingegnosa mossa di PR. Sempre secondo le dicerie, Sheen decise di convertirsi all'Islam dopo l'episodio. Solo queste due azioni lo hanno fatto comparire sulle copertine dei tabloid per giorni o persino intere settimane, il che non è certo cosa di poco conto.

Scaltro giocatore di blackjack

Vale la pena sottolineare che, secondo la stampa scandalistica indiana, anche a Jeetendra piace giocare d'azzardo. È stata segnalata la sua apparizione in casinò di alto profilo in tutto il mondo. Ma, al contrario di Charlie Sheen, Jeetendra è uno scaltro giocatore di blackjack. È risaputo che si attiene sempre ai propri limiti sia in termini di tempo che di denaro.

Secondo alcune fonti, Jeetendra ha persino elaborato una specie di metodo per il conteggio delle carte per il blackjack. È nato in una famiglia di gioiellieri, dove ha imparato metodi rapidi per contare, sommare e sottrarre numeri, abilità che sicuramente si è rivelata utile nel gioco delle carte.