Incriminati due uomini dalla giuria dopo essere stati accusati di aver barato al casinò

Due uomini di Toledo sono stati incriminati dalla giuria dell'udienza preliminare della Contea di Lucas nella giornata di mercoledì, dopo essere stati accusati di aver barato all'Hollywood Casino di Toledo. Jeffrey Stevens, 52 anni, e Jeffery Burks, 35 anni, sono stati entrambi accusati di aver commesso un reato grave nei confronti del casinò e rischiano fino a un anno di carcere in caso di condanna.

Raddoppio e sottrazione di fiches

Hand chipsLe autorità affermano che il signor Stevens si trovava presso il casinò il 5 luglio quando avrebbe raddoppiato una puntata a $80 al tavolo di blackjack dopo che aveva già vinto la mano. Sempre stando alle accuse, il signor Burks avrebbe ritirato una scommessa di $25 al tavolo di blackjack il 12 luglio, dopo che la puntata era risultata perdente.

Filmati di sorveglianza

Entrambi gli uomini stavano giocando ai tavoli di blackjack quando le videocamere li hanno ripresi mentre cambiavano il numero di fiches sul tavolo dopo che l'ultima carta era stata divisa dal croupier di blackjack. Gli ufficiali di sorveglianza del casinò si sono accorti delle modifiche alle puntate e hanno rilevato che uno degli uomini avrebbe aggiunto una quantità maggiore di fiches dopo aver vinto la mano, mentre l'altro uomo avrebbe ritirato la puntata. In entrambi i casi, la giuria ha potuto esaminare gli episodi sulle telecamere di sorveglianza.